×

In Evidenza


#fuoriprogramma

Abbiamo il piacere di presentarvi due nuovi corsi, non ancora segnalati nell'Offerta formativa: il master accademico in Vocalitā sacra e il Corso libero di Liuto. Iscrizioni entro [...]

Benvenuti!

Il Preside, i Docenti e la Segreteria vi danno il benvenuto al PIAMS per il nuovo Anno formativo 2019/2020. Vi ricordiamo che le iscrizioni online sono giā aperte (www.unipiams.org/it/125). La [...]

Un pensiero agli organisti parrocchiali...

Come ha ricordato papa Francesco, “musicisti e compositori, direttori e coristi di scholae cantorum, animatori della liturgia, possono dare un prezioso contributo al rinnovamento, [...]

Quale corso scelgo? - 2

Un vademecum per orientarsi fra i Corsi non-accademici del PIAMS (Propedeutica musicale, Corsi preaccademici, Corsi strutturati/professionalizzanti). dettagli »

Quale corso scelgo?

Un vademecum per orientarsi fra i Corsi accademici del PIAMS. dettagli »

Offerta formativa 2019/2020 - Apertura iscrizioni

Vi informiamo che sono aperte le iscrizioni ai test di accesso e a tutte le tipologie di corsi per il prossimo Anno accademico/formativo 2019-2020. In allegato la brochure illustrativa. [...]

Che cos'è

Il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra (PIAMS) è un centro di studi di natura accademica con finalità scientifiche, didattiche e pastorali in ambito liturgico-musicale, con particolare riguardo al rito e al canto ambrosiani. L'Istituto, fondato nel 1931 dal beato card. A.I. Schuster, arcivescovo di Milano e canonicamente eretto dalla Sede Apostolica nel 1940, si configura attualmente - analogamente al Pontificio istituto di musica sacra di Roma, al quale è consociato - come Istituto "ad instar facultatis" ed è abilitato a conferire gradi accademici con valore canonico. Mediante l'approfondimento scientifico e l'insegnamento delle discipline liturgico-musicali, il PIAMS intende promuovere la conoscenza, la crescita e la diffusione della liturgia e della musica sacra, e la formazione dei musicisti di Chiesa e dei futuri insegnanti e responsabili in ambito liturgico-musicale. continua »